Energy Manager

Tutor d’aula: Ing. Maria Serina
La figura dell’Energy Manager nasce negli USA ai tempi della prima crisi petrolifera del 1973. In Italia è stato istituzionalizzato già  dalla legge 308/82, ma è con la legge 10/91 che l’Energy Manager trova un nuovo e più forte impulso. Viene infatti introdotto il Responsabile per la conservazione e l’uso razionale dell’energia obbligatorio in tutte le aziende e gli enti dell’industria caratterizzati da consumi superiori ai 10.000 tep/anno e nelle realtà  del settore civile, terziario e pubblica amministrazione con una soglia di consumo di 1.000 tep/anno. Si tratta di un profilo di alto livello, con competenze manageriali, tecniche, economico-finanziarie, legislative e di comunicazione che supporta i decisori aziendali nelle politiche e nelle azioni collegate all’energia. La pubblicazione nel 2011 della norma ISO 50001 sui Sistemi di Gestione dell’Energia offre un nuovo e potente strumento alle aziende interessate ai benefici economici e ambientali legati all’eicienza energetica e inquadra meglio il ruolo dell’energy manager nell’ambito della struttura di appartenenza.

PROGETTO

RESET

TIPOLOGIA 

Aggiornamento professionale

STATO DI AVANZAMENTO

Concluso

Il corso intende fornire conoscenze aggiornate sulla normativa regolamentare e tecnica di riferimento (disposizioni e applicazioni) e le competenze tecnico-operative specialistiche necessarie per una corretta esecuzione degli interventi di audit e diagnosi energetica e per la proposizione di soluzioni tecniche progettuali, costruttive e impiantistiche di riduzione dei consumi energetici.
Il corso, con il supporto di tecnici ed esperti, approfondirà  i seguenti temi:

  • Le fonti rinnovabili in edilizia, l’efficienza energetica degli edifici e gli interventi sull’involucro edilizio.
  • Bilanci energetici territoriali e consumi finali d’energia.
  • Analisi econimica degli interventi energetici.
  • Legislazione nazionale ed europea.
  • Le forniture di elettricità  e gas e il servizio energetico.
  • Acquisiti verdi e green public procurement.
  • Le figure professionali dei servizi energetici.
  • Le norme tecniche di settore.
  • Gli incentivi per l’efficienza energetica.
  • Dalla Analisi economica degli interventi energetici e indicatori VAN, TIR, TRA. Esempi di analisi costi-benefici.
  • Realizzazione di impianti a fonte rinnovabile: le problematiche tecniche e gli incentivi.
  • Dalla Certificazione Energetica degli edifici ai Piani di Azione per l’Energia Sostenibile del Patto dei Sindaci.
  • I certificati bianchi.
  • Il meccanismo del conto termico per la pubblica amministrazione e esempli applicativi.
  • Le basi dell’energy management e introduzione all’analisi del ciclo di vita di componenti e sistemi (LCCA).
  • Energy management nell’industria e nel terziario: cogenerazione, trigenerazione, recuperi di calore.
  • Illuminazione ad alta efficienza, motori ad alto rendimento, rifasamento dei carichi elettrici e forme incentivanti.

Il percorso formativo è rivolto a 40 professionisti operanti nel settore privato o pubblico.

Le lezioni si svolgeranno presso il  Mondello Palace Hotel, Viale Principe di Scalea, a Palermo.
La frequenza è obbligatoria.
La partecipazione al percorso formativo è gratuita.
Le eventuali spese di viaggio ed alloggio sono a totale carico dei partecipanti e/o delle Amministrazioni di provenienza dei partecipanti.

Il corso di aggiornamento, della durata di 36 ore, si svolgerà  da lunedì 20 aprile 2015  a venerdì 24 aprile 2015. Le lezioni si terranno, generalmente, dal lunedì pomeriggio al venerdì mattina, con orario dalle ore 9.00 alle ore 19.00.

Belcastro Francesco, Biele Enrico, Cappello Francesco, Mazzon Antonio.

Il corso è a numero chiuso.
Le iscrizioni, accolte in ordine cronologico, dovranno pervenire a mezzo fax al n. 091 5640864 o email.

Ai partecipanti che avranno maturato almeno il 80% delle ore di presenza, sarà  rilasciato un attestato di partecipazione.

La partecipazione è gratuita.

CONTATTACI

Contattaci e richiedi informazioni sulle nostre attività.