La gestione dei laboratori

SECONDO LA NUOVA NORMA UNI CEI EN ISO/IEC 17025:2018

La conformità alla norma UNI CEI EN ISO/IEC 17025 concernente “Requisiti generali per la competenza dei laboratori di prova e taratura” rappresenta un obbligo normativo al quale devono rispondere i laboratori di prova impegnati nelle attività di controllo ufficiale e di autocontrollo nel settore della sicurezza e dell’igiene alimentare e nel settore del controllo delle acque destinate al consumo umano.
Recentemente la norma è stata aggiornata con innovazioni che riguardano sia i requisiti tecnici che quelli gestionali e i laboratori sono tenuti ad adeguarsi in base ad un percorso di transizione fissato da ILAC
(International Laboratory Accreditation Cooperation).

Il corso si propone di fornire al personale in attività presso i laboratori già accreditati o presso i laboratori che intendono conseguire l’accreditamento un puntuale aggiornamento rispetto alle più importanti innovazioni introdotte dalla versione del 2017, recepita in Italia nel 2018, della norma, vale a dire l’approccio per processi e la gestione del rischio.

È prevista la partecipazione fino ad un massimo di 25 unità per edizione afferenti ai profili professionali di medico chirurgo, medico veterinario, chimico, fisico, biologo, tecnico di laboratorio, agronomo e tecnologo alimentare.

CLAUDIA GIANOLA E GIANCARLO PISTONE
Servizio Qualità e Formazione Istituto Zooprofilattico Sperimentale del Piemonte, Liguria e Valle d’Aosta.

ANTONINO NAZARENO VIRGA
Medico veterinario, professore a contratto presso l’Università degli Studi di Palermo nel Corso di laurea in Scienze e Tecnologie Agroalimentari.

DATA E COSTI

29, 30 e 1 ottobre.
€ 250 iva esente

DOVE

Il corso si svolgerà in webinar.

ATTESTATO

Al termine del corso, a coloro che avranno superato il test di apprendimento e valutazione finale, verrà rilasciato un
attestato di partecipazione.

Iscrizioni chiuse