Borse di formazione su

”Il Trasferimento Tecnologico nel settore dei Rischi Ambientali”

TIPOLOGIA 
Borsa di studio

La Società  Consortile ImpresAmbiente S.C.A.R.L, nell’ambito del progetto del Ministero dell’Università  e della Ricerca inerente la costituzione di un Centro di Competenza Tecnologica sulla tematica “Analisi e prevenzione del rischio ambientale”, bandisce n. 18 borse di formazione per giovani laureati finalizzate alla formazione di figure professionali sul tema del Trasferimento Tecnologico nel settore dei Rischi Ambientali.

La formazione in affiancamento (on the job) mira a creare una figura professionale con competenze nell’organizzazione e gestione di progetti di innovazione e nelle attività  di trasferimento tecnologico e di sviluppo economico a scala regionale e interregionale.

Tale figura dovrà  quindi essere capace di trasferire informazioni continue e dettagliate sulle attività  che sono in grado di dare un supporto scientifico e tecnologico al tessuto produttivo di riferimento, nonchè stimolare e orientare una parte della ricerca applicata ai bisogni delle imprese.

Il soggetto in formazione dovrà  inoltre acquisire competenze adeguate non solo ad operare nei settori delle imprese industriali e di servizi ad alta tecnologia, ma anche e soprattutto nel sistema delle piccole e medie imprese sapendo interpretare, valutare, monitorare le dinamiche innovative del territorio allo scopo di creare nuove forme di cooperazione e /o integrazione tra le piccole e medie imprese.

I candidati, alla data di scadenza del presente bando, dovranno essere in possesso dei seguenti requisiti:

  • laurea della durata quinquennale o vecchio ordinamento in discipline tecnico-scientifiche ed economiche:

   Scienze Matematiche Fisiche e Naturali, Ingegneria, Agraria, Economia e Commercio;

  • voto di laurea non inferiore a 96/110;
  • stato di disoccupazione o attesa di prima occupazione;
  • residenza da almeno sei mesi nelle Regioni dell’Obiettivo 1 (Basilicata, Campania, Puglia, Calabria,

    Sicilia, Sardegna).

La frequenza è incompatibile con la partecipazione ad altre attività  finanziate nell’ambito dell’avviso MUR  1854/2006.

La formazione on the job – che avrà  la durata complessiva di 5 mesi e mezzo, dal 17 luglio 2008 al 31 dicembre 2008 – si svolgerà  nelle varie sedi operative ubicate nelle Regioni dell’Obiettivo 1 facenti parte del Centro di Competenza Tecnologica ImpresAmbiente, presso il nodo Regionale prescelto nella domanda di ammissione, ovvero:

  • n. 3 laureati in Basilicata;
  • n. 3 laureati in Campania;
  • n. 3 laureati in Puglia;
  • n. 3 laureati in Calabria;
  • n. 3 laureati in Sicilia;
  • n. 3 laureati in Sardegna.

In base alla disponibilità  finanziaria ImpresAmbiente si riserva la possibilità  di scorrimento della graduatoria, aumentando il numero stesso delle borse di formazione.

La domanda di ammissione in formato cartaceo dovrà  pervenire, pena l’esclusione, entro e non oltre le ore 13.00 del giorno 14 luglio 2008 – non farà  fede il timbro postale – e dovrà  essere  indirizzata a:

ImpresAmbiente S.C.A.R.L, presso CNR, c.da Santa Loja, Zona Industriale, 85050 Tito Scalo (PZ).

Il plico contenente la domanda e la documentazione allegata dovrà  recare sul frontespizio la dicitura di riferimento “BORSA DI FORMAZIONE – Trasferimento Tecnologico nel settore dei Rischi Ambientali  – ImpresAmbiente”.

L’ammissione è subordinata:

  • alpossesso dei requisiti, così come richiesti alla data di scadenza del bando. L’elenco degli aventi diritto

    e degli esclusi verrà  pubblicato sul sito web a partire dal  pomeriggio del 14

    luglio 2008.

    Tutti coloro che risulteranno in possesso dei requisiti richiesti da bando saranno ammessi di diritto

    alla prova scritta;

  • al superamento di una prova scritta, che consisterà  in una batteria di n. 50 quiz a risposta multipla

    inerenti nozioni di cultura generale, competenze tecnico-scientifiche con particolare riferimento a tematiche

    ambientali, da espletare nel tempo massimo di 90 minuti. Saranno ammessi alla fase successiva

   (prova orale) i primi dieci classificati di ogni nodo regionale;

  • ad una prova orale (colloquio). Nel corso del colloquio la Commissione giudicatrice verificherà : il livello di

    motivazione del candidato, la conoscenza generale del settore ambientale e dei rischi ad esso

    connessi, sinteticità , chiarezza espositiva e completezza delle risposte fornite dai candidati, nonchè

    la conoscenza della lingua inglese;

  • valutazione dei titoli, presentati con la domanda di ammissione, da parte della Commissione

    giudicatrice.

La valutazione dei titoli sarà  effettuata sulle seguenti categorie: votazione di laurea, dottorati di ricerca,

specializzazioni post-laurea.

La prova scritta, orale e la valutazione dei titoli determineranno una graduatoria finale di merito (data dalla somma dei tre punteggi ottenuti dal candidato in ogni singola fase di selezione, fino ad un massimo complessivo di 60 punti).

I primi 3 classificati di ogni nodo regionale  concorreranno a formare i primi 18 classificati in graduatoria per l’ammissione alla borsa di formazione.

La graduatoria finale di merito sarà  pubblicata dal giorno 17 luglio sul sito web .

In caso di valutazione a pari merito, verrà  preferito il candidato più giovane.

In caso di rinuncia da parte dei vincitori si procederà  alla chiamata degli eventuali idonei secondo l’ordine di graduatoria di ogni singolo nodo regionale.

I candidati vincitori dovranno formalizzare la loro adesione entro e non oltre le ore 18:00 del 17 luglio 2008 inviando un fax di conferma al numero 0971 427222.

Gli uffici di ImpresAmbiente saranno aperti dalle ore 9:30 alle ore 18:00.

La prova scritta si svolgerà  il giorno 16 luglio 2008alle ore 9:00, presso ciascun nodo per il quale si è presentata domanda di partecipazione al Bando di concorso, ovvero:

  • Nodo Basilicata: c/o il CNR di Tito Scalo (PZ), c.da Santa Loja, Zona Industriale;
  • Nodo Campania: c/o AMRA, via Nuova Agnano n° 11, Napoli;
  • Nodo Puglia: c/o Politecnico di Bari, sede Amministrativa, via Amendola n° 126, Bari;
  • Nodo Calabria: c/o Facoltà  di Ingegneria dell’Università  Mediterranea di Reggio Calabria, Via Graziella,

    loc. Feo di Vito, Reggio Calabria.

  • Nodo Sicilia: c/o Università  Studi Palermo, Dipartimento di Ingegneria Idraulica, viale delle Scienze,

    Edificio 8, Palermo;

  • Nodo Sardegna: c/o Università  di Cagliari, Centro e-learning ex Clinica Aresu, via San Giorgio n° 12

    Cagliari.

La prova orale si svolgerà  il giorno 16 luglio 2008, alle ore 15:00, sempre presso la sede in cui si è svolta la prova scritta.

Per maggiori informazioni è possibile rivolgersi a:

ImpresAmbiente (dott.ssa Licia Fanti)

Tel. 0971 427229

formazione@cct-impresambiente.com – www.cct-impresambiente.com

CONTATTACI

Contattaci e richiedi informazioni sulle nostre attività.